HOME > Free Trials > Lezione b_1 - Bocconcino Grammaticale
Bocconcino Grammaticale (Grammatical Tidbit)

Here you find useful grammar elements with easy explanations and links to detailed charts and exercises. You can review all elements and then move to the page "Esercizi" (Exercises), or you can review one element at the time and complete the related exercise/s immediately.

 

Gli elementi grammaticali che troverai qui sono:
The grammatical elements you will find here are:

Saluti e Pronuncia (esercizio 1)
Ogni parola ha una sua storia: sai che il saluto "ciao" deriva dal veneziano "sciao"? (Letteralmente "schiavo" un saluto usato anticamente per intendere "sono schiavo vostro", "sono al vostro servizio, pronto ad aiutarvi"). Each word has its own history: did you know that the word "ciao" derives from the Venetian word "sciao"? (Literally "slave", a salutation used in the past meaning "I am your slave, I am at your service, I am ready to assist you").
"Ciao" è un saluto amichevole e informale, usato con amici e parenti. "Ciao" (hi, hello, bye-bye) is a very informal greeting (used with friends and relatives).

 

image

CyberItalian MP3

 

"Buon giorno", "buon pomeriggio" (meno usato) e "buona sera" sono saluti più formali. "Buon giorno" (good morning), "buon pomeriggio" (good afternoon - less used) and "buona sera" (good evening) are formal salutations.

 

image

CyberItalian MP3

 

image

CyberItalian MP3

 

image

CyberItalian MP3

 

"Buona notte" è amichevole e informale. "Buona notte" (good night) is friendly and informal.

 

image

CyberItalian MP3

 

"Arrivederci" può essere usato formalmente o informalmente. "Arrivederci" (goodbye) can be formal or informal.

 

image

CyberItalian MP3

 

Generalmente, quando due amici si incontrano si salutano e poi chiedono: "Come stai?" In general, when two friends meet they greet each other and then ask: "Come stai?" (How are you?)

 

image

CyberItalian MP3

 

oppure possono chiedere: "Come va?" or they may ask: "Come va?" (How is everything going?)

 

image

CyberItalian MP3

 

La risposta alle domande "come stai?" o "come va" può essere: The answer to "come stai?" or "come va" can be:

 

  • bene
    (well, fine, alright)

  • benissimo
    (very well)

  • abbastanza bene
    (fairly well)

  • così così
    (so so)

  • male
    (badly)

  • malissimo
    (very badly)

  • ...

 

L'italiano è una lingua molto musicale. Per apprendere una corretta pronuncia ti suggeriamo di iniziare a "sviluppare il tuo orecchio" ascoltando gli audio, le canzoni e la lingua italiana il più possibile. Ogni volta che puoi, ascolta e ripeti ciò che senti. Italian language is very musical. To learn a correct pronunciation we suggest that you start "developing your ear" by listening to Italian audios, songs, and language as much as you can. Every time you can, listen and repeat what you hear.
Durante il corso di CyberItalian troverai dei suggerimenti per la pronuncia corretta. Inoltre, le nostre "Guide alla Pronuncia" sono sempre disponibili per pronunciare qualsiasi parola o frase desideri sentire. In the CyberItalian course you will find the necessary tips for a correct pronunciation. Moreover, our 'Pronunciation Guides' will always be available to pronounce any word or sentence you wish to hear.

Regole generali:

le parole italiane terminano con una vocale. Tutte le vocali in una parola devono essere articolate e pronunciate chiaramente (come in "buonasera").

General rules:

Italian words end with a vowel. All vowels in a word should be clearly articulated and pronounced (as in "buonasera").

 

image

CyberItalian MP3

 

Tuttavia, le vocali e le consonanti non devono essere pronunciate come elementi a parte ma devono essere pronunciati come un intero flusso musicale (come in "ciao"). However, vowels and consonant should not be uttered by themselves but they should be pronounced as a whole musical flow (as in "ciao").

 

image

CyberItalian MP3

 

La maggior parte delle parole italiane richiedono un accento sulla penultima sillaba (come in "arrivederci") e le doppie consonanti devono essere sempre pronunciate (come in "arrivederci").
Per pronunciare le consonanti doppie, si trattiene il respiro per una frazione di secondo.
Most Italian words are stressed on the next-to-last syllable (as in "arrivederci"). Also, double consonants are always pronounced (as in "arrivederci").
To pronounce a double consonant, just hold the breath for a fraction of a second.

 

image

CyberItalian MP3

 

In una frase il tono della voce scende alla fine della frase (come in "Pinocchio è italiano"). In a sentence the pitch of the voice drops at the end of the sentence (as in "Pinocchio è italiano" - Pinocchio is Italian).

 

image

CyberItalian MP3

 

La domanda viene espressa con una intonazione in crescendo. A question is expressed with a rising intonation.

 

image

CyberItalian MP3

 

Ricorda che i dialetti e gli accenti regionali sono un tratto comune e importante della cultura italiana. In questo corso insegnamo l'italiano e la pronuncia standard. Tuttavia, occasionalmente possiamo fare notare alcune differenze fra un espressione standard o regionale. Remember that dialects and regional accents are a common and important trait of Italian culture. In this course we teach standard Italian language and pronunciation. However, occasionally we may point out some differences between a standard and a regional expression.
Ora prova questo esercizio: le frasi seguenti hanno le stesse parole ma una pronuncia diversa fra italiano standard e regionale. Puoi sentire la differenza? Now try this exercise: the following sentences present the same words but they are pronounced differently in the standard and regional Italian. Can you hear the difference?
Italiano standard: Standard Italian:

 

image

CyberItalian MP3

 

image

CyberItalian MP3

 

Italiano con leggero accento romanesco: Italian with a flavor of Roman accent:

 

image

CyberItalian MP3

 

Italiano con leggero accento napoletano: Italian with a flavor of Neapolitan accent:

 

image

CyberItalian MP3

 

Italiano con leggero accento bolognese: Italian with a flavor of Bolognese accent:

 

image

CyberItalian MP3

 

Italiano con leggero accento siciliano: Italian with a flavor of Sicilian accent:

 

image

CyberItalian MP3

 

Ascolta uno dei più grandi cantanti italiani, Domenico Modugno, che canta "Ciao ciao bambina, un bacio ancora...", inizio della canzone "Piove". Senti come pronuncia chiaramente la parola "ciao".

 

Listen to one of the greatest Italian singers, Domenico Modugno, singing "Ciao, ciao bambina, un bacio ancora..." (Ciao ciao baby, one more kiss...) from the beginning of the song "Piove". Listen how clearly he pronounces the word "ciao".

 

image

CyberItalian MP3

 

Domenico Modugno

top

Presentazioni (esercizio 2, esercizio 3)
Presentandoti puoi usare le espressioni "mi chiamo" o "io sono". When introducing yourself you can use the expression "mi chiamo (my name is)" or "io sono (I am)".
In generale, "mi chiamo" risponde alla domanda "come ti chiami?" In general, "mi chiamo" answers the question: "come ti chiami?" (what is your name?)
L'espressione "piacere", con una stretta di mano, generalmente completa una presentazione. Per presentazioni fra bambini o ragazzi "ciao" è più che sufficiente. The expression "piacere" (pleasure, nice to meet you) and a handshake usually complete an introduction. For introductions with children or among teenagers, Italians simply use "ciao".
Presentazione di alcuni personaggi italiani famosi: Introduction of some Italian famous people:

 

Sofia Loren
Ciao! Io sono
Sofia Loren.
Marcello Mastroianni
Ciao! Io sono
Marcello Mastroianni.
Roberto Benigi
Ciao! Io mi chiamo
Roberto Benigni.

top

Pronomi personali (esercizio 4, esercizio 5)
Le parole "io" e "tu" sono definite "pronomi personali". The words "io" and "tu" are "subject pronouns" and correspond to the English "I" and "you" (singular).
Ricorda che "tu" è informale e si usa solo con amici, parenti o persone con cui si ha molta familiarità. Remember that "tu" is informal and ought to be used only with friends, relatives or people with whom you are well acquainted.
In situazioni formali, con persone con cui non si ha familiarità o persone a cui si vuole mostrare rispetto, (come un insegnante, una persona anziana, un superiore, ecc...), la forma corretta da usare è "Lei". In formal situations, with people with whom you are not well acquainted or people to whom you want to show respect, (like a teacher, an elderly person, a senior, etc...) the correct form to use is "Lei".

 

Compara:

 

Chi sei tu? (amichevole) Chi sei tu? ('Who are you?' used with a friend)
Chi è Lei? (rispettoso) Chi è Lei? ('Who are you?' formal. Literally: 'Who is She?' used with someone -either a man or a woman- with whom we are not acquainted)

 

Click on Pinocchio biking:

Grammatica

for a complete chart of Italian subject pronouns.

cuore

When you are ready, learn them by heart!

 

Non avere paura di studiare a memoria: è un ottimo esercizio per il cervello e per il cuore! Don't be afraid of learning by heart: it is an excellent exercise for the brain and the heart!

 

top

Verbo "Essere" (esercizio 4, esercizio 5)
Le parole "sono" e "sei" sono forme del presente indicativo del verbo Essere. The words "sono" and "sei" are forms of the verb "Essere" (Present Indicative).

 

Nota:

 

  • io sono
    (I am)
  • tu sei
    (you are)
  • lui, lei è
    (he, she is)
  • ...

 

I verbi italiani hanno una forma diversa per ogni pronome personale, in modo da identificare chiaramente chi è l'agente di un'azione o chi ne è il ricevente. Italian verbs have a different form for each subject pronoun, in order to identify clearly who is the doer of an action or who is the receiver.
È importante usare le coniugazioni correttamente per cui pratica il presente del verbo "essere" nella sezione "Esercizi". It is important to use verb conjugations correctly; therefore, you may want to consider practicing the present conjugation of the verb "essere" in the Exercise section.
Inoltre, ricorda che l'infinito (essere) è la forma usata per presentare i verbi nel nostro glossario e nei vocabolari. Tocca a te coniugare i verbi e trasformarli dall'infinito al presente, passato, futuro... Also, remember that the infinitive form ("essere" = to be) is the form used to present verbs in our glossary and in dictionaries. It is up to you to conjugate the verbs and change them from the infinitive form to the present, past or future...

 

Click on Pinocchio biking:

Grammatica

for the present conjugation of the Verbo Essere.

cuore

When you are ready, learn it by heart!

top

 

Molto bene! Ti ha spaventato la grammatica? Rilassati! Vogliamo solo darti gli elementi per capire i meccanismi della lingua. Very good! Did the grammar scare you? Relax! We just want to give you some elements to understand the structure of the language.

Ricorda però che la pratica è l'unico segreto per imparare. Vai avanti dunque e fai gli esercizi!

Remember though that practice is the only secret to learning. Therefore, go on and do the exercises!

 

 

esame
  Esame