HOME > Free Trials > Activities > Read, Listen and Test
Activity: Read, Listen and Test

Si dice che la storia della letteratura italiana inizi con questo famoso "indovinello veronese", scritto verso la fine del 700 d.C.:

 

Teneva davanti a sé i buoi,

arava i bianchi prati,

ed un bianco aratro teneva

ed un nero seme seminava.

 

Di chi parla l'indovinello?

Per la soluzione clicca sul bottone Pinocchio-Risposte in fondo alla pagina.

Some people say that the history of Italian literature begins with this famous "Veronese riddle", written towards the end of 700 AD:

 

He held before him the oxen,

plowed white meadows,

and a white plow he held

and a black seed he sowed.

 

Who is the riddle talking about?

For the solution click on Pinocchio-Answers button at the bottom of the page.

 

Inferno
Dante lost in the dark forest.
Illustration by Gustave Doré.

 

Share this activity:

 

Breve storia della letteratura italiana (Brief history of Italian literature)
Scrivere la storia della letteratura italiana in una sola pagina è impossibile, ma in poche righe possiamo indicarti qualche punto molto importante. Writing the history of Italian literature in one page is impossible, but in a few lines we can highlight some relevant points.

Per iniziare questo "viaggio nella letteratura italiana" dobbiamo usare la nostra immaginazione.

Fermiamoci, chiudiamo gli occhi e immaginiamo il mondo com'era nell'antichità: senza TV, senza computer, senza cinema, senza videogames, senza pubblicità...

Immaginiamo, in questo mondo antico, l'importanza del racconto, delle parole e della poesia.

To begin this 'journey through the Italian literature' we must use our imagination.

Let's pause, close our eyes and imagine the world as it was in ancient times: no TV, no computers, no cinemas, no videogames, no commercials...
Let's imagine, in this ancient world, the importance of story-telling, words and poetry.

Usa la tua intuizione per capire il significato generale di questa lettura e il dizionario per cercare il significato delle parole che non conosci. Use your intuition to understand the general meaning of this text and use the dictionary to look for the words you do not know.

 

scrivereAnticamente, a causa dello sviluppo politico e militare di Roma, nella penisola italiana si parlava ufficialmente la lingua latina. Tutte le opere letterarie e i documenti ufficiali erano scritti in latino.

 

Tuttavia la gente comune spesso parlava solo il dialetto (detto anche "volgare"). Dal secolo VIII in poi, abbiamo interessanti esempi di testi scritti in volgare. Uno di questi è l'Indovinello veronese, scritto in volgare romanzo.

 

 

San Francesco
San Francesco predica agli uccelli.
Affresco, Giotto.

Intorno al 1224, San Francesco (1181 - 1226), che amava parlare alla gente, scrive "in volgare" il Cantico delle creature, una poesia considerata fra le prime opere letterarie italiane. Il santo ringrazia Dio per ciò che ha creato.

 

CANTICO DELLE CREATURE - San Francesco

 

Laudato si', mi Signore, per sora Luna e le stelle...

Laudato si', mi' Signore, per frate Vento...

Laudato si', mi' Signore, per sor Aqua...

Laudato si', mi Signore, per frate Focu...

Laudato si', mi' Signore, per sora nostra matre Terra...

Laudato si' mi Signore, per sora nostra Morte corporale...

 

 

Intorno al 1300, le opere di Dante, Petrarca e Boccaccio, scritte in fiorentino, conferiscono a questo dialetto un carattere colto e nobile.

 

Ascolta l'inizio de La divina commedia di Dante Alighieri (1265 - 1321) e leggi il testo a voce alta (audio Ilnarratore.com)

 

image

CyberItalian MP3

LA DIVINA COMMEDIA - Inferno - Canto I° - Dante Alighieri

Traduzione di The World of Dante

 

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura
ché la diritta via era smarrita.
When I had journeyed half of our life's way,
I found myself within a shadowed forest,
for I had lost the path that does not stray.
Ahi quanto a dir qual era è cosa dura
esta selva selvaggia e aspra e forte
che nel pensier rinova la paura!
Ah, it is hard to speak of what it was,
that savage forest, dense and difficult,
which even in recall renews my fear:
Tant'è amara che poco è più morte;
ma per trattar del ben ch'i' vi trovai,
dirò de l'altre cose ch'i' v'ho scorte.

so bitter-death is hardly more severe!
But to retell the good discovered there,

I'll also tell the other things I saw.

Io non so ben ridir com'i' v'intrai,
tant'era pien di sonno a quel punto
che la verace via abbandonai.
I cannot clearly say how
I had entered the wood;
I was so full of sleep just at the point
where I abandoned the true path.

 

Adesso ascolta questa bellissima poesia di Petrarca (1304 - 1374) chiamata "Pace non trovo", tratta dal Canzoniere. Leggi il testo a voce alta.

 

Quanto possono essere attuali queste parole... Ti è mai capitato di sentire che non hai pace?

 

PACE NON TROVO - Petrarca

 


This video is additional reference material and is not property of CyberItalian.
Should you have any problem viewing it, please notify us.
Thank you for your patience and collaboration!

 

Francesco Petrarca

 

Pace non trovo, et non ò da far guerra;

e temo, et spero; et ardo, et son un ghiaccio;

et volo sopra ’l cielo, et giaccio in terra;

et nulla stringo, et tutto ’l mondo abbraccio.

 

Tal m’à in pregion, che non m’apre né serra,

né per suo mi riten né scioglie il laccio;

et non m’ancide Amore, et non mi sferra,

né mi vuol vivo, né mi trae d’impaccio.

 

Veggio senza occhi, et non ò lingua et grido;

et bramo di perir, et cheggio aita;

et ò in odio me stesso, et amo altrui.

 

Pascomi di dolor, piangendo rido;

egualmente mi spiace morte et vita:

in questo stato son, donna, per voi.

 

Con il tempo, grazie anche al desiderio politico di unità e creazione di uno stato italiano, il fiorentino è adottato dalle persone nobili e dalle istituzioni, e dichiarato lingua ufficiale italiana. Nel 1583 a Firenze è fondata l'Accademia della Crusca, un'istituzione che esiste tuttora per la salvaguardia della lingua italiana.

 

Durante il rinascimento incontriamo due grandi artisti visionari: Ludovico Ariosto (1474 - 1533), autore dell'Orlando Furioso, uomo pratico e allo stesso tempo estremamente creativo che riesce (uno fra i pochi!) a sposare la donna amata e Torquato Tasso (1544 - 1595), infelice ed affetto da turbe psichiche, che scrive un fantastico poema di amore, guerra e redenzione con la Gerusalemme liberata.

 

Continuando a saltare a grandi passi, arriviamo al Settecento e a Carlo Goldoni (1707 - 1793), considerato il padre della commedia moderna. Vedi il provino del film Carlo Goldoni - Venezia gran teatro del mondo:

 


This video is additional reference material and is not property of CyberItalian.
Should you have any problem viewing it, please notify us.
Thank you for your patience and collaboration!

 

Vedi una commedia di Carlo Goldoni (attenzione gli attori parlano in veneziano):

 


This video is additional reference material and is not property of CyberItalian.
Should you have any problem viewing it, please notify us.
Thank you for your patience and collaboration!

 

In epoca di romanticismo non possiamo dimenticare il focoso poeta, scrittore, militare, indipendentista e patriota Ugo Foscolo (1778 - 1827).

 

Proseguendo il nostro rapido viaggio nella letteratura italiana incontriamo Leopardi (1798 - 1837), considerato insieme a Dante, il sommo poeta italiano.

 

Ascolta la famosa poesia di Leopardi, l'Infinito. Leggi il testo a voce alta.

 

Ti è mai capitato di sognare ad occhi aperti e immaginare posti fantastici con orizzonti infiniti?

 

L'INFINITO - Leopardi

 


This video is additional reference material and is not property of CyberItalian.
Should you have any problem viewing it, please notify us.
Thank you for your patience and collaboration!

 

Sempre caro mi fu quest’ermo colle
e questa siepe
che da tanta parte dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.
Ma sedendo e mirando,
interminati spazi di là da quella,
e sovrumani silenzi, e profondissima quïete
io nel pensier mi fingo; ove per poco il cor non si spaura.

This solitary hill has always been dear to me
and this hedge, which prevents me from seeing most of
the endless horizon.
But when I sit and gaze, I imagine, in my thoughts
endless spaces beyond the hedge,
an all encompassing silence and a deeply profound quiet,
to the point that my heart is almost overwhelmed.
E come il vento odo stormir tra queste piante,
io quello infinito silenzio a questa voce vo comparando:
e mi sovvien l’eterno,
e le morte stagioni
e la presente e viva, e il suon di lei.
Così tra questa immensità s’annega il pensier mio
e il naufragar m’è dolce in questo mare.
And when I hear the wind rustling through the trees
I compare its voice to the infinite silence.
And eternity occurs to me, and all the ages past,
and the present time, and its sound.
Amidst this immensity my thought drowns:
and to flounder in this sea is sweet to me.

 

Continuiamo a grandi passi attraverso il Verismo, per arrivare al grandioso Alessandro Manzoni (1785 - 1873) con il suo celebre I promessi Sposi e al novecento con il "Vate", poeta e romanziere, eroe di guerra e politico, simbolo del Decadentismo, Gabriele D'Annunzio (1863 - 1938).

 

Il dopoguerra, apre la strada alla letteratura moderna con Curzio Malaparte, Ignazio Silone, Elsa Morante, Alberto Moravia, Pier Paolo Pasolini...

 

Fra gli scrittori moderni di successo troviamo Umberto Eco (1932 - 2016). Ascolta l'intervista a seguito della vittoria del Premio Strega nel 1981 con il libro Il nome della rosa:

 


This video is additional reference material and is not property of CyberItalian.
Should you have any problem viewing it, please notify us.
Thank you for your patience and collaboration!

 

Ma i poeti e gli scrittori della letteratura italiana, (classici, moderni o contemporanei), sono tantissimi.

 

Lo scrittore americano, Paul Auster, ha fatto una selezione interessante degli autori italiani che ama di più. Guarda il video:

 


This video is additional reference material and is not property of CyberItalian.
Should you have any problem viewing it, please notify us.
Thank you for your patience and collaboration!

 

Qui finisce la nostra piccola, piccolissima, storia della letteratura italiana.

 

Ti è piaciuta?

 

Perdonaci per la brevità e "superficialità" con cui abbiamo dovuto presentare gli argomenti. Se vuoi approfondire ti invitiamo a visitare i seguenti siti:

Test

Sul tuo quaderno, scrivi la risposta alle seguenti domande:

 

1) Qual è la soluzione dell'indovinello veronese? Qual è l'uomo di cui parla l'indovinello?

 

Teneva davanti a sé i buoi =

arava i bianchi prati =

e aveva un bianco aratro =

e un nero seme seminava =

 

2) San Francesco è una famosa poesia di Petrarca.

Vero o falso?

 

3) Nel medioevo tutte le persone parlavano in latino.

Vero o falso?

 

4) La lingua italiana deriva dal dialetto fiorentino.

Vero o falso?

 

5) Nel primo canto dell'Inferno, nella Divina Commedia, Dante dice di trovarsi in un bosco pericoloso.

Vero o falso?

 

6) Carlo Goldoni era un tradizionalista, padre della commedia latina.

Vero o falso?

 

7) Leopardi è un poeta dimenticato.

Vero o falso?

 

8) D'Annunzio è soprannominato il Vate.

Vero o falso?

 

9) Alessandro Manzoni è famoso per il libro I divorziati.

Vero o falso?

 

10) Il nome della rosa, di Umberto Eco, ha vinto il Premio Strega.

Vero o falso?

 

 

"Clicca" su Pinocchio-Risposte:
solutions
per le risposte del test

 

e-Learning with a Heart: Take Italian lessons online!

 

Tutored CoursesSelf-Study Courses for independent students: available online 24 hours a day so you can log in and study anytime from anywhere. More...

 

Tutored CoursesTutored Courses if you need a structured and guided study: learn with the guidance of a tutor, get written correction and personalized feedback. More...

 

Private Lessons1to1 Private Lessons for a custom developed course conducted by a dedicated teacher via an interactive audio/video chat service. More...

 

FREE: Join our student group on Facebook and follow us on Twitter

 

Tell us if you like this activity and see you next week!