HOME > Guest Area > Activities > Watch
Activity: Watch

In Italia capita spesso di trovare ragazzini che giocano a calcio per strada. Il calcio è molto popolare. Alcune città o regioni hanno due squadre di calcio. Ad esempio, in Lombardia ci sono il Milan e l'Inter. In Lazio ci sono la Roma e la Lazio. Le dispute fra i tifosi di squadre diverse sono numerose e spesso chi tifa per una squadra non vuole avere amici che tifano per l'altra. Molte persone hanno la squadra del cuore.

 

Tu hai una squadra del cuore?

 

Scorri la pagina per proseguire l'attività...

In Italy it often happens that one finds kids playing soccer on the street. Soccer is very popular. Some cities or regions have two soccer teams. For example, in Lombardy there are Milan and Inter. In Lazio there are Roma and Lazio. Disputes between fans of different teams are numerous and oftentimes those who support one team do not want to have friends who support the other. Many people have their favorite team (lit. the team of the heart).

 

Do you have a favorite team?

 

Scroll down for more of the activity...

 

Soccer play by Katarzyna Iwańczuk on Pexels
Giocare a calcio per strada in Italia
(Foto Katarzyna Iwańczuk su Pexels)

 

Share this activity:

 

La squadra del cuore

Il seguente cortometraggio è interessante per diversi aspetti:

 

1. il linguaggio dei bambini è italiano standard con accento romano e alcune espressioni romanesche (tipico il contrarre alcune parole e il troncare la vocale finale di verbi e parole o l'infinito dei verbi).

Puoi sentire le frasi seguenti? "...Grande portiere della Roma... Ma che gol?... Dai... Tiro io.. Mirko, te vuoi sbriga'? [ti vuoi sbrigare?] Ao' sto a arriva' [sto per arrivare]... Ma che vo'? [che vuoi?] Ma sta' zitto va' [stai zitto dai]... Andiamoci a piglia' el gelato [andiamo a pigliare il gelato]... Ma ci stai a prova'? [ci stai provando?]... A me i tipi come te non mi piacciono penniente [per niente]... Che vor di'? [che vuol dire?]... Senti ragazzi' vedi dannartene se no chiamo mio fratello e ti dà pure due pizze [ragazzino, vedi di andartene...mio fratello ti dà due schiaffi]... Sei alto un tappo e mezzo, non ti vergogni?... Ti devi vergogna' [vergognare] perché sei della Lazio..."

 

2. il corto sottolinea alcuni aspetti della vita quotidiana in Italia: giocare a pallone in strada, la tifoseria, l'amicizia ma anche le problematiche di chi ha delle disabilità.
Cosa pensi di questo cortometraggio?

The following short film is interesting in several respects:

 

1. the language of the children is standard Italian with a Roman accent and some Romanesque expressions (such as contracting some words and truncating the final vowel of verbs and words or the infinitive of verbs).

Can you hear the following sentences? "...Grande portiere della Roma... Ma che gol?... Dai... Tiro io.. Mirko, te vuoi sbriga'? [ti vuoi sbrigare?] Ao' sto a arriva' [sto per arrivare]... Ma che vo'? [che vuoi?] Ma sta' zitto va' [stai zitto dai]... Andiamoci a piglia' el gelato [andiamo a pigliare il gelato]... Ma ci stai a prova'? [ci stai provando?]... A me i tipi come te non mi piacciono penniente [per niente]... Che vor di'? [che vuol dire?]... Senti ragazzi' vedi dannartene se no chiamo mio fratello e ti dà pure due pizze [ragazzino, vedi di andartene...mio fratello ti dà due schiaffi]... Sei alto un tappo e mezzo, non ti vergogni?... Ti devi vergogna' [vergognare] perché sei della Lazio..."

 

2. the short highlights some aspects of daily life in Italy: playing soccer in the street, having one's favorite team, creating friendships but also the problems faced by those with disabilities.
What do you think about this short video?

 


This video is additional reference material and is not property of CyberItalian.
Should you have any problem viewing it, please notify us.
Thank you for your patience and collaboration!

 

"Due piedi sinistri" è stato vincitore del Premio della Giuria dei Giovani "Miglior Cortometraggio"
e del Premio "Corti d'evasione" - NICKELODEON 2016.