HOME > Prueba Gratuita > Actividades > Leer, Escuchar y Cantar
Actividad: Leer, Escuchar y Cantar

Giuseppe Verdi. Il Maestro. Semplicemente il Maestro. Uno dei più grandi compositori della storia. Riusciva a rendere vera la finzione e fantastica la realtà.

 

Diceva: Copiare il vero può essere una buona cosa, ma inventare il vero è meglio, molto meglio.

 

Hai mai ascoltato un'opera di Verdi?

Giuseppe Verdi. Il Maestro. Simplemente el Maestro. Uno de los más grandes compositores de la historia. Podía convertir la ficción en realidad y la realidad en fantasía.

 

Decía: copiar la realidad puede ser una buena cosa, pero inventar la realidad es mejor, mucho mejor.

 

¿Alguna vez has escuchado una ópera de Verdi?

 

Giuseppe Verdi

Ritratto di Giuseppe Verdi di Giovanni Boldini

 

Compartir esta actividad:

 

Giuseppe Verdi

In questo video puoi sentire il famoso brano "Va pensiero", tratto dall'Opera "Nabucco".
Canta anche tu con il testo seguente!

 


Este video es un material de referencia adicional y no es propiedad de CyberItalian.
Si tienes algún problema para verlo, por favor envianos un aviso. ¡Gracias!

 

Va pensiero

 

Va, pensiero, sull'ali dorate; Va, ti posa sui clivi, sui colli, Ove olezzano tepide e molli L'aure dolci del suolo natal!

 

Del Giordano le rive saluta, Di Sionne le torri atterrate... Oh mia patria si bella e perduta! O membranza sì cara e fatal! Arpa d'or dei fatidici vati, Perché muta dal salice pendi?

Le memorie nel petto raccendi, Ci favella del tempo che fu! O simile di Solima ai fati Traggi un suono di crudo lamento, O t'ispiri il Signore un concento Che ne infonda al patire virtù!

 

 

 

In questo video puoi sentire il famoso brano "Va pensiero" rifatto in versione rock da Zucchero e Pavarotti.
Pensi che Verdi sarebbe stato contento di questo rifacimento?!

 


Este video es un material de referencia adicional y no es propiedad de CyberItalian.
Si tienes algún problema para verlo, por favor envianos un aviso. ¡Gracias!

 

 

In questo video puoi senitre il famoso brano "LA donna è mobile" tratto dall'Opera "Rigoletto".
Canta anche tu con il testo seguente!

 


Este video es un material de referencia adicional y no es propiedad de CyberItalian.
Si tienes algún problema para verlo, por favor envianos un aviso. ¡Gracias!

 

La donna è mobile

 

La donna è mobile qual piuma al vento, muta d'accento e di pensiero.
Sempre un'amabile leggiadro viso, in pianto o in riso, è menzognero.

La donna è mobil qual pium al vento muta d'accento... e di pensier... e di pensier... e di pensier.

E' sempre misero chi a lei s'affida, chi le confida, mal cauto il core!
Pur mai non sentesi felice appieno chi su quel seno, non liba amore!

La donna è mobil qual pium al vento muta d'accento... e di pensier... e di pensier... e di pensier.

 

Esercizio

Usa la tua intuizione per capire il significato generale di questa lettura.

 

Usa il dizionario se necessario.

Usa la tu intuición para comprender el significado general de este texto.

 

Usa el diccionario si necesario.

 

Giuseppe Verdi è nato a Roncole, una frazione di Busseto (Parma), il 10 ottobre 1813 da due genitori di modeste condizioni; il padre, Carlo, era un oste e rivenditore di generi alimentari, e la madre, Luigia Ottini, una filatrice.

 

Nonostante l'umile condizione sociale da cui Verdi proveniva, era riuscito comunque a seguire la propria vocazione di compositore grazie alla buona volontà e al desiderio di apprendere. L'organista della chiesa di Roncole, Baistrocchi, lo aveva preso, infatti, a benvolere e gratuitamente lo aveva iniziato allo studio della musica e alla pratica dell'organo. Più tardi, Antonio Barezzi, un negoziante amante della musica e direttore della locale società filarmonica, era divenuto suo mecenate e protettore e lo aveva aiutato a proseguire gli studi musicali.

 

Verdi ha manifestato precocemente il proprio talento musicale e molte persone lo hanno aiutato a studiare e ad andare avanti. Il signor Cavalletti nel 1821 aveva riparato gratuitamente la sua spinetta (un tipo di piano) "vedendo la buona disposizione che ha il giovinetto Giuseppe Verdi d'imparare a suonare questo istrumento".

 

Verdi aveva solo quindici anni quando, nel 1828, una sua sinfonia d'apertura è stata eseguita al teatro di Busseto. Nel 1832 si era stabilito a Milano, grazie all'aiuto economico di Antonio Barezzi e ad una "pensione" elargitagli dal Monte di Pietà di Busseto.

 

A Milano aveva tentato inutilmente di essere ammesso presso il locale prestigioso Conservatorio. Tuttavia, dopo molta fatica, molto impegno, molto studio e l'insuccesso disastroso della commedia "Un giorno di regno", Verdi riesce a raggiungere il successo.

 

Musica il Nabucco e con questo inizia la sua parabola ascendente. Uno dei cori dell'opera, il celebre "Va pensiero" era diventato una sorta di inno contro gli austriaci che a quel tempo occupavano l'Italia, e si era diffuso rapidamente in Lombardia e nel resto della penisola italiana. Nel periodo dell'unificazione italiana, gridare "viva Verdi" significava: "Viva Vittorio Emanuele Re D'Italia". Ciò era successo proprio grazie a quest'opera che risvegliava il patriottismo negli italiani.

 

Insomma, all'età di soli 34 anni Verdi aveva raggiunto la fama nazionale e internazionale.

 

Verdi è morto a Milano il 27 gennaio 1901, a 87 anni.

Aveva lasciato istruzioni per i suoi funerali: semplici, all'alba, o al tramonto, senza sfarzo né musica.

Le ultime volontà del compositore sono state rispettate, ma non meno di centomila persone hanno seguito in silenzio il feretro. Le strade circostanti erano state cosparse di paglia per non disturbare il "riposo" del Maestro con lo scalpitio dei cavalli e il rumore delle carrozze.

 

(fonte Wikipedia)

 

Test di Comprensione

Completa il test e verifica il risultato con il tuo insegnante:

 

1) Giuseppe Verdi proviene da una famiglia agiata.

Vero o falso?

 

2) Le persone, vedendo la sua capacità e volontà di studio lo hanno sempre aiutato.

Vero o falso?

 

3) Il celebre Conservatorio di Milano ha rifiutato Verdi.

Vero o falso?

 

4) L'Italia era sotto la dominazione austriaca quando Verdi ha scritto il Nabucco.

Vero o falso?

 

5) Verdi era anche un terrorista che chiedeva la lotta armata contro gli austriaci, al grido "Viva Verdi".

Vero o falso?

 

 

e-Learning con el Corazón: ¡Toma lecciones de italiano en línea!

 

Tutored CoursesCursos de Auto-Estudio para estudiantes independientes: disponible online las 24 horas del día así puedes conectarte en cualquier momento y estudiar cuando quieras. Más...

 

Tutored CoursesCursos con Tutor si necesitas un estudio estructurado y guiado: aprende con un tutor y recibe correcciones escritas y feedback personalizado. Más...

 

Private Lessons1a1 Clases Particulares elaboradas a medida y conducidas por un profesor dedicado mediante interfaz con audio. Más...

 

 

GRATIS: Forma parte de nuestro grupo de estudiantes en Facebook y síguenos en Twitter

 

¡Cuéntanos si te gusta la actividad y hasta la semana que viene!