HOME > Prueba Gratuita > Lezione i_2 - Bocconcino Grammaticale
Bocconcino Grammaticale

Aquí encontrarás elementos gramaticales útiles, con explicaciones fáciles y links a cuadros gramaticales detallados y ejercicios. Puedes revisar todos los elementos y después pasar a la página "Esercizi" (Ejercicios), o puedes revisar un elemento por vez y completar el ejercicio relativo inmediatamente.

 

Gli elementi grammaticali che troverai qui sono:
Los elementos gramaticales que encontrarás aquí son:

Se, che, perché (esercizio 2, esercizio 3, esercizio 4)

Paragona:

 

  • 1) L'opera è noiosa.

    2) Tu fai bene a dormire!

    3) Se l'opera è noiosa, fai bene a dormire!

  • 1) C'è l'opera buffa.

    2) L'opera buffa rappresenta la commedia della vita.

    3) C'è l'opera buffa che rappresenta la commedia della vita.

  • 1) Io consiglio "Il Barbiere di Siviglia".

    2) Amo l'opera divertente.

    3) Io consiglio "Il Barbiere di Siviglia" perché amo l'opera divertente.

 

 

Nel livello principianti hai iniziato a capire la lingua italiana e ad espremerti con "frasi semplici e descrittive": En el curso Principiantes, comenzaste a comprender el idioma italiano y a expresarte con "oraciones descriptivas simples":

 

1) L'opera è noiosa.

2) Fai bene a dormire!

 

Le frasi sopra sono due frasi (o proposizioni) semplici. Contengono solo un verbo ciascuna. Estas son dos oraciones simples. Cada una contiene un solo verbo (o predicado).
Nel livello Intermedio inizierai a capire ed usare "frasi complesse": En el curso Intermedio, comenzarás a comprender y utilizar "oraciones complejas":

 

3) Se l'opera è noiosa, fai bene a dormire!

 

Questa è una frase complessa. Puoi riconoscere le frasi complesse perché contengono due o più frasi semplici, collegate da: "e, ma, o, perché, che, se, infatti, quindi..." o collegate dalla punteggiatura: una virgola (,), due punti (:) o un punto e virgola (;): Esta es una oración compleja. Las oraciones complejas se reconocen porque contienen dos o más "oraciones simples" combinadas con: "e, ma, o, perché, che, se, infatti, quindi ..." o con signos de puntuación: coma (,), dos puntos (:) o punto y coma (;).

 

L'opera è noiosa: fai bene a dormire!

 

Questo è il libro CHE leggo per imparare italiano.

Leggo questo libro PERCHÉ è interessante.

SE pratico italiano, imparo velocemente.

 

La lingua italiana usa molto spesso delle "frasi complesse", soprattutto nello scritto. Quando leggi, se trovi una "frase complessa" non ti scoraggiare. Cerca di afferrare il significato generale della frase. Trova i verbi, i soggetti e come sono collegati. El idioma italiano usa muy a menudo "oraciones complejas", particularmente en los escritos. Si encuentras oraciones complejas, no te desanime. Trata de comprender el significado general de la oración. Busca los verbos, los sujetos y cómo se combinan.

 

top

COMPARAZIONE fra NOMI e PRONOMI: COMPARACIÓN entre SUSTANTIVOS y PRONOMBRES:

 

Esempio:

 

  • Pinocchio è più simpatico di Lucignolo (más... que)
  • Lucignolo è meno simpatico di me* (meno... que)
  • Pinocchio è simpatico come te* (como...)

 

Nota:

 

* dopo una preposizione (con, per, di...) e dopo "come" si usano i pronomi "me" e "te" invece che "io" e "tu"; "Pinocchio è simpatico come te". *después de cualquier preposición ("con, per, di ...") y después de "come", se utilizan los pronombres "me" y "te", en lugar de "io" y "tu". "Pinocchio è simpatico come te".
"Lui, lei, noi, voi, loro" non cambiano: "Lui, lei, noi, voi, loro" no cambian:

 

Pinocchio è simpatico come noi.

 

 

COMPARAZIONE fra AGGETTIVI o VERBI (o nomi in un paragone di quantità): COMPARACIÓN entre ADJETIVOS y VERBOS (o sustantivos en una comparación de "cantidad"):

 

Esempio:

 

  • Pinocchio è più simpatico che antipatico

  • Pinocchio ama meno studiare che giocare

  • Pinocchio ama mangiare quanto giocare (como)

  • Pinocchio ama mangiare quanto giocare (como)

     

  • Pinocchio ha più giocattoli che libri

 

Nota:

 

Gli aggettivi "buono, cattivo, grande, piccolo" hanno una forma di comparativo regolare e una irregolare: Los adjetivos "buono, cattivo, grande, piccolo" tienen una forma comparativa regular y una irregular:

 

Regolare Irregolare
più buono

migliore

più cattivo

peggiore

più grande

maggiore

più piccolo

minore

 

Esempio:

 

  • Un vino più buono degli altri

oppure

  • un vino migliore degli altri.

 

 

"Clicca" su Pinocchio in bicicletta:

Grammatica

per uno schema dei comparativi italiani.

cuore

top

Superlativi (esercizio 8)

 

  • Pinocchio è il più famoso burattino del mondo (el màs... de)

  • Pinocchio è il migliore burattino del mondo (el mejor... de)

  • Pinocchio è un burattino molto famoso (muy...)

  • Pinocchio è un burattino famosissimo (famosíssimo...)

 

Nota:

 

Gli aggettivi "buono, cattivo, grande, piccolo" hanno la forma di superlativo regolare con "il più" o con "...issimo": Los adjetivos "buono, cattivo, grande, piccolo" tienen la forma regular con "il più" o con "...issimo":

 

Regolare Irregolare
il più buono, o buonissimo ottimo
il più cattivo, o cattivissimo pessimo
il più grande, o grandissimo massimo

il più piccolo, o piccolissimo

minimo

 

Esempio:

 

  • Questo vino è buono, ma quest'altro è ottimo.

 

"Clicca" su Pinocchio in bicicletta:

Grammatica

per uno schema dei superlativi italiani.

cuore

top

Espressioni idiomatiche
Ammettiamolo: qualsiasi lingua può diventare estremamente confusa quando si usano le espressioni idiomatiche. Hay que reconocer que cualquier idioma puede ser confuso cuando se trata de modismos.
Ma cosa sono le espressioni idiomatiche? Sono frasi caratteristiche per la loro espressività, difficili da tradurre letteralmente (o razionalmente). Qué son modismos? Son oraciones que se caracterizan por sus expresividad. Son difíciles de traducir al pie de la letra (o de manera racional).
Per esempio, in Italia si dice: PANE AL PANE, VINO AL VINO, per dire ‘parliamo chiaro!’ Por ejemplo, en Italia decimos: PANE AL PANE, VINO AL VINO (“(pan al pan y vino al vino), para decir que se habla de manera clara)
Oppure: DARE UN COLPO DI TELEFONO, per dire ‘fare una telefonata’. O: DARE UN COLPO DI TELEFONO (literalmente “golpear con el teléfono”, que significa hacer una llamada telefónica)
Oppure: NON MI FA NÉ CALDO NÉ FREDDO, per dire ‘non mi importa, è indifferente’. O: NON MI FA NÉ CALDO NÉ FREDDO (“ni fu ni fa” o “me trae sin cuidado”, o sea que me es indiferente).
A volte noi prendiamo le lingue per scontate. Tuttavia, non dovremmo dimenticare che le lingue sono state inventate e sviluppate dalla gente e riflettono la creatività della mente umana. A veces damos por descontado nuestro conocimiento de los idiomas. Sin embargo, no debemos olvidar que son las personas que inventan y desarrollan los idiomas, y éstos reflejan la creatividad de la raza humana.
Di seguito troverai alcune espressioni idiomatiche che usano le forme dei superlativi: Aquí puedes encontrar unos modismos italianos que usan los superlativos:

 

  • Di bene in meglio (cada vez mejor)
  • Di male in peggio (de mal en peor)
  • Che vinca il migliore (que gane el mejor)
  • Nel peggiore dei casi... (en el peor de los casos...)
  • È il massimo! (¡es lo último!)
  • Non ho la minima idea! (no tengo la menor idea) 

top

 

Molto bene! Ti ha spaventato la grammatica? Rilassati! Vogliamo solo darti gli elementi per capire i meccanismi della lingua. ¡Muy bien! ¿Te asustó algún concepto gramatical? ¡No te preocupes! Sólo quiero darte elementos para que comprendas la mecánica del idioma.

Ricorda però che la pratica è l'unico segreto per imparare. Vai avanti dunque e fai gli esercizi.

Recuerda, sin embargo, que la práctica es el único secreto del aprendizaje. Por ello, continúa y completa los ejercicios.

 

 

esame
  Esame