HOME > Free Trials > Lezione i_2 - Bocconcino Grammaticale
Bocconcino Grammaticale

Here you find useful grammar elements with easy explanations and links to detailed charts and exercises. You can review all elements and then move to the page "Esercizi" (Exercises), or you can review one element at the time and complete the related exercise/s immediately.

 

Gli elementi grammaticali che troverai qui sono:
The grammatical elements you will find here are:

Se, che, perché (esercizio 2, esercizio 3, esercizio 4)

Paragona:

 

  • 1) L'opera è noiosa.

    2) Tu fai bene a dormire!

    3) Se l'opera è noiosa, fai bene a dormire!

  • 1) C'è l'opera buffa.

    2) L'opera buffa rappresenta la commedia della vita.

    3) C'è l'opera buffa che rappresenta la commedia della vita.

  • 1) Io consiglio "Il Barbiere di Siviglia".

    2) Amo l'opera divertente.

    3) Io consiglio "Il Barbiere di Siviglia" perché amo l'opera divertente.

 

 

Nel livello principianti hai iniziato a capire la lingua italiana e ad espremerti con "frasi semplici e descrittive": In the Beginner level, you began to understand Italian language and to express yourself with "simple, descriptive sentences":

 

1) L'opera è noiosa.

2) Fai bene a dormire!

 

Le frasi sopra sono due frasi (o proposizioni) semplici. Contengono solo un verbo ciascuna. The above sentences are two simple sentences (or clauses). They contain only one verb each.
Nel livello Intermedio inizierai a capire ed usare "frasi complesse": In the Intermediate level you will start understanding and using "complex sentences":

 

3) Se l'opera è noiosa, fai bene a dormire!

 

Questa è una frase complessa. Puoi riconoscere le frasi complesse perché contengono due o più frasi semplici, collegate da: "e, ma, o, perché, che, se, infatti, quindi..." o collegate dalla punteggiatura: una virgola (,), due punti (:) o un punto e virgola (;): This is a complex sentence. You recognize complex sentences because they contain two or more "simple sentences", combined by: "e, ma, o, perché, che, se, infatti, quindi..." or combined by punctuation: a comma (,), a colon (:) or a semicolon (;):

 

L'opera è noiosa: fai bene a dormire!

 

Questo è il libro CHE leggo per imparare italiano.

Leggo questo libro PERCHÉ è interessante.

SE pratico italiano, imparo velocemente.

 

La lingua italiana usa molto spesso delle "frasi complesse", soprattutto nello scritto. Quando leggi, se trovi una "frase complessa" non ti scoraggiare. Cerca di afferrare il significato generale della frase. Trova i verbi, i soggetti e come sono collegati. The Italian language uses very often "complex sentences", especially in writing. When reading, if you find a "complex sentence", don't get discouraged. Try to understand the general meaning of the sentence. Find the verbs, the subjects and how they are combined.

 

top

COMPARAZIONE fra NOMI e PRONOMI: COMPARISON between NOUNS and PRONOUNS:

 

Esempio:

 

  • Pinocchio è più simpatico di Lucignolo (more... than)
  • Lucignolo è meno simpatico di me* (less... than)
  • Pinocchio è simpatico come te* (as...)

 

Nota:

 

* dopo una preposizione (con, per, di...) e dopo "come" si usano i pronomi "me" e "te" invece che "io" e "tu"; "Pinocchio è simpatico come te". *after any preposition ("con, per, di"...) and after "come", the pronouns "me" and "te" are required, instead of "io" and "tu"; "Pinocchio è simpatico come te".
"Lui, lei, noi, voi, loro" non cambiano: "Lui, lei, noi, voi, loro" don't change:

 

Pinocchio è simpatico come noi.

 

 

COMPARAZIONE fra AGGETTIVI o VERBI (o nomi in un paragone di quantità): COMPARISON between ADJECTIVES or VERBS (or nouns in a comparison of "quantity"):

 

Esempio:

 

  • Pinocchio è più simpatico che antipatico

  • Pinocchio ama meno studiare che giocare

  • Pinocchio ama mangiare quanto giocare (as)

  • Pinocchio ama mangiare quanto giocare (as)

     

  • Pinocchio ha più giocattoli che libri

 

Nota:

 

Gli aggettivi "buono, cattivo, grande, piccolo" hanno una forma di comparativo regolare e una irregolare: The adjectives "buono, cattivo, grande, piccolo" have a regular and an irregular comparative form:

 

Regolare Irregolare
più buono

migliore

più cattivo

peggiore

più grande

maggiore

più piccolo

minore

 

Esempio:

 

  • Un vino più buono degli altri

oppure

  • un vino migliore degli altri.

 

 

"Clicca" su Pinocchio in bicicletta:

Grammatica

per uno schema dei comparativi italiani.

cuore

top

Superlativi (esercizio 8)

 

  • Pinocchio è il più famoso burattino del mondo (the most... in)

  • Pinocchio è il migliore burattino del mondo (the best... in)

  • Pinocchio è un burattino molto famoso (very...)

  • Pinocchio è un burattino famosissimo (extremely, exceedingly...)

 

Nota:

 

Gli aggettivi "buono, cattivo, grande, piccolo" hanno la forma di superlativo regolare con "il più" o con "...issimo": The adjectives "buono, cattivo, grande, piccolo" have the regular form with "il più" or with "...issimo":

 

Regolare Irregolare
il più buono, o buonissimo ottimo
il più cattivo, o cattivissimo pessimo
il più grande, o grandissimo massimo

il più piccolo, o piccolissimo

minimo

 

Esempio:

 

  • Questo vino è buono, ma quest'altro è ottimo.

 

 

"Clicca" su Pinocchio in bicicletta:

Grammatica

per uno schema dei superlativi italiani.

cuore

top

Espressioni idiomatiche
Ammettiamolo: qualsiasi lingua può diventare estremamente confusa quando si usano le espressioni idiomatiche. Lets face it: any language can be confusing when we get to "idiomatic expressions".
Ma cosa sono le espressioni idiomatiche? Sono frasi caratteristiche per la loro espressività, difficili da tradurre letteralmente (o razionalmente). What are idiomatic expressions? They are sentences characteristic for their expressiveness; they are difficult to translate literally (or rationally).
Per esempio, in Italia si dice: PANE AL PANE, VINO AL VINO, per dire ‘parliamo chiaro!’ For example, in Italy we say: PANE AL PANE, VINO AL VINO (literally 'bread to bread, wine to wine', meaning = "let's speak clearly!")
Oppure: DARE UN COLPO DI TELEFONO, per dire ‘fare una telefonata’. or: DARE UN COLPO DI TELEFONO (literally 'to hit with the telephone', meaning = 'to make a phone call')
Oppure: NON MI FA NÉ CALDO NÉ FREDDO, per dire ‘non mi importa, è indifferente’. or: NON MI FA NÉ CALDO NÉ FREDDO (literally, 'it does not make me hot nor cold', meaning = it is indifferent to me).
A volte noi prendiamo le lingue per scontate. Tuttavia, non dovremmo dimenticare che le lingue sono state inventate e sviluppate dalla gente e riflettono la creatività della mente umana. Sometimes we take languages for granted. However, we should not forget that languages are invented and developed by people and they reflect the creativity of the human mind.
Di seguito troverai alcune espressioni idiomatiche che usano le forme dei superlativi: Here are some idiomatic expressions that include the superlative forms:

 

  • Di bene in meglio (better and better)
  • Di male in peggio (from bad to worse)
  • Che vinca il migliore (may the best man/woman win)
  • Nel peggiore dei casi... (if worst comes to worst...)
  • È il massimo! (that's too much! that's the best!)
  • Non ho la minima idea! (I don't have the slightest idea)

top

 

Molto bene! Ti ha spaventato la grammatica? Rilassati! Vogliamo solo darti gli elementi per capire i meccanismi della lingua. Very good! Did the grammar scare you? Relax! We just want to give you some elements to understand the structure of the language.

Ricorda però che la pratica è l'unico segreto per imparare. Vai avanti dunque e fai gli esercizi!

Remember though that practice is the only secret to learning. Therefore, go on and do the exercises!

 

 

esame
  Esame