HOME > CyberItalian BLOG

Archivio

Posts Tagged ‘Italian courses’

Consigli per fare la spesa (Tips for grocery shopping)

29 gennaio 2016 Commenti chiusi

Il grande compositore d’opera, Gioacchino Rossini, scrisse 40 opere in 20 anni. Era cosi prolifico che una volta disse: datemi la lista della spesa, ed io ve la musicherò. Ma a proposito di lista della spesa, conosci le regole per fare una buona spesa?

The great opera composer, Gioacchino Rossini, wrote 40 operas in 20 years. He was so prolific that he once said: give me a shopping list, and I’ll set it to music.
Talking about shopping lists, do you know the rules for a good grocery shopping?

To practice Italian this week we invite you to read and test …
PRACTICE HERE: Italian/English Version

Para practicar el idioma italiano esta semana te invitamos a leer y testar…
PRACTICA AQUÍ: Versión Italiano/Española

L’importanza dei saluti (The importance of greetings)

16 gennaio 2015 Commenti chiusi

Molti anni fa in Italia, (in campagna, in montagna o in mare), era comune, incontrando una persona, salutarla, anche se non la si conosceva. Solo per il fatto che si incontrava un altro essere umano, si diceva ‘buongiorno’.
Cosa pensi?
Diresti ‘buongiorno’ a qualcuno che non conosci?
Saluti le persone con un bel sorriso?

Many years ago in Italy, (in the countryside, the mountains or at sea), it was common, when meeting a person, to greet her, even if you did not known the person. Just for the fact that you met another human being, you would say ‘buongiorno’.
What do you think?
Would you say ‘buongiorno’ to someone you don’t know?
Do you greet people with a nice smile when you meet them?

To practice Italian this week we invite you to read and listen …
PRACTICE HERE: Italian/English Version

Para practicar el idioma italiano esta semana te invitamos a leer y escuchar…
PRACTICA AQUÍ: Versión Italiano/Española

Briciole (Crumbs)

2 ottobre 2011 Commenti chiusi

Questa settimana presentiamo “Briciole” una canzone di una giovane cantante italiana di talento: Noemi. Pensando all’Italia molte persone pensano all’amore. Noemi canta: “Ma da sempre chi ama di più è costretto a soffrire”. Sei d’accordo? “Amare” vuol dire necessariamente “soffrire”?

This week we present “Briciole” (Crumbs) a song by a young and talented Italian singer: Noemi. Thinking of Italy many people think of love. Noemi sings: “But those who love the most are always forced to suffer.” Do you agree? “To love” necessarily means “to suffer”?

To practice Italian this week we invite you to sing …
PRACTICE HERE: Italian/English Version

Para practicar el idioma italiano esta semana te invitamos a cantar…
PRACTICA AQUÍ: Versión Italiano/Española

La scuola in Italia (School in Italy)

13 agosto 2011 Commenti chiusi

Nelle scuole italiane l’approccio allo studio è in genere più teorico che pratico. La tendenza è quella di dare una buona panoramica delle materie di studio. Per questo motivo gli studenti italiani in genere hanno una buona preparazione teorica ma non sono abituati a fare esperimenti e a lavorare praticamente.
Nelle scuole italiane e in molte università è comune fare gli esami scritti e le interrogazioni orali.
Ti piace studiare? Perché? Hai paura degli esami? Perché? Cosa fai per rilassarti prima di un esame importante?

In Italian schools the approach to education is generally more theoretical than practical. The tendency is to give a good overview of the subjects of study. This is why Italian students generally have a good theoretical background but are not used to experiments and practical work.
Italian schools and universities usually have written tests and oral examinations.
Do you like to study? Why? Are you afraid of exams? Why? What do you do to relax before an important test?

To practice Italian this week we invite you to read and test …
PRACTICE HERE: Italian/English Version

Para practicar el idioma italiano esta semana te invitamos a leer y testar…
PRACTICA AQUÍ: Versión Italiano/Española