HOME > Prueba Gratuita > Actividades > Leer y Mirar
Actividad: Leer y Mirar

Vedere film è un modo molto efficace per praticare l'italiano e abituarsi al suono della lingua.

Quanti film italiani hai visto?
Preferisci il cinema o la televisione? Perché?

 

Ver películas es una muy buena manera de practicar italiano y familiarizarse con el sonido de la lengua.

¿Cuántas películas italianas has visto?

¿Prefieres el cine o la televisión? ¿Por qué?

 

I soliti ignoti

Dal famoso film I soliti ignoti

 

 

 

Compartir esta actividad:

"Totò, un grande attore" (parte 3) di Laura Caparrotti
Usa la tua intuizione per capire il significato generale di questa lettura. Usa tu intuición para comprender el significado general del texto.
Usa il dizionario online per cercare le parole che non conosci. Usa el diccionario para buscar palabras que no conoces.

 

DESCRIZIONE DEI FILM:

 


Este video es un material de referencia adicional y no es propiedad de CyberItalian.
Si tienes algún problema para verlo, por favor envianos un aviso. ¡Gracias!

 

Dal film I soliti ignoti

 

Totò presta attrezzi e dà istruzioni
su come bucare una parete e scassinare una cassaforte.
Chiede ai ladri di firmare un contratto per restituire gli attrezzi.

 

- Uomo di lettere eh!!

 

I soliti ignoti
(1958, Mario Monicelli, 100m)
Anche se non è propriamente un film di Totò (lui appare solamente, come favore verso il suo grande amico Monicelli, in una scena in cui descrive nei dettagli come far saltare una cassaforte) non c'è bisogno di scuse per vedere una delle più grandi commedie italiane, molte volte imitata, ma mai eguagliata: il resoconto di un furto che non poteva andare peggio. Con Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Claudia Cardinale, Renato Salvatori.

 

 


Este video es un material de referencia adicional y no es propiedad de CyberItalian.
Si tienes algún problema para verlo, por favor envianos un aviso. ¡Gracias!

 

Dal film Totò Diabolicus

 

Totò impersona un medico:

- Lei e' un paziente che non ha pazienza!!!


 

Totò Diabolicus
(1962, Steno, 96m)
Il grande successo internazionale di "Clouzot Diabolique" portò in Italia e altrove un'ondata di film gialli e del mistero, e fornì il materiale per una delle più acute e più amate commedie di Totò.

La trama:

 

Un uomo molto ricco viene assassinato e l'assassino lascia una firma sul corpo: "Diabolicus". Gli eredi della vittima, quattro fratelli e una sorella (tutti interpretati da Totò) vengono immediatamente sospettati, soprattutto a causa del fatto che solo uno di loro, Monsignor Antonino, ha un alibi di ferro. Ma appena tutti i fratelli iniziano a sparire, la polizia pensa che il Monsignore possa essere coinvolto.

 

 


Este video es un material de referencia adicional y no es propiedad de CyberItalian.
Si tienes algún problema para verlo, por favor envianos un aviso. ¡Gracias!

 

Dal film La banda degli onesti

 

Totò vuole convincere un tipografo a stampare soldi falsi:

- Che si fa di bello? Si lavora, si lavora?


La banda degli onesti
(1956, Camillo Mastrocinque, 90m)
Considerata una delle più acute critiche sociali, "La banda degli onesti" e una panoramica dura su un'Italia nella quale la corsa all'arricchirsi prende il sopravvento sul resto.

La trama:

 

Prima di morire, uno stampatore lascia al suo portinaio Antonio, (Totò), tutto l'equipaggiamento per stampare banconote false. Insieme a due amici, un tipografo e un insegnante di disegno, Antonio organizza la sua nuova professione solo per accorgersi più tardi che il suo prodotto insospettisce il tabaccaio all'angolo. Un giorno Antonio scopre da suo figlio che la polizia cerca una banda di falsari.

 

 


Este video es un material de referencia adicional y no es propiedad de CyberItalian.
Si tienes algún problema para verlo, por favor envianos un aviso. ¡Gracias!

 

Dal film Signori si nasce

 

Totò è ricercato dalla polizia e finge di essere un prete. Dice parole in latino che sembrano preghiere:

- Cave canem cave canem...in hoc signo vinces..est est est...mah!

 

Signori si nasce
(1960, Mario Mattoli, 86m)
Totò iniziò la sua carriera in teatro e molti dei suoi film esprimono l'amore e il fascino per l'ambiente teatrale. Le arie e le pretese da alta classe del Barone permettono a Totò di esprimersi magnificamente in questa commedia.

La trama:

 

In questo film egli è il barone Spinelli degli Ulivi-Zazà, per tutti un produttore di operette, amante della bella vita, la cui fortuna crolla appena la sua attrice protagonista sparisce. In debito di grosse somme verso molti, fra cui anche il sarto, Zazà riesce a convincere tutti che lo spettacolo andrà avanti come pianificato.

 

 


Este video es un material de referencia adicional y no es propiedad de CyberItalian.
Si tienes algún problema para verlo, por favor envianos un aviso. ¡Gracias!

 

Dal film Totò e Peppino divisi a Berlino

 

Totò e Peppino sono a Berlino. Vogliono vendere della biancheria e tappeti per guadagnare soldi e tornare a Napoli.
Provano a parlare in tedesco. Poi arrivano delle spie tedesche.

 

- Noien io e mio cameraten volevam saper se qui in raisc conoscere qualche frau merlin....che ha detto? Mi pare che ha detto non capisco!!

 

Totò e Peppino divisi a Berlino
(1962, Giorgio Bianchi, 90m)
Chi se non Totò poteva venire fuori con una parodia sul muro di Berlino a pochi mesi dalla sua conclusione?

La trama:

 

Totò e Peppino sono assunti da alcuni vecchi nazisti per pretendere di essere l'Ammiraglio Canarinis e il suo assistente, criminali di guerra italiani ricercati; le autorità americane però non credono ai due e li deportano a Berlino Est. Lì vengono catturati dai russi, che gli credono, e gli domandano di rivelare le posizioni degli aerei spia americani. Nell'atmosfera politica italiana sempre carica, il film suscitò controversie fra gli ammiratori di Totò di destra e di sinistra.

 

 


Este video es un material de referencia adicional y no es propiedad de CyberItalian.
Si tienes algún problema para verlo, por favor envianos un aviso. ¡Gracias!

 

Dal film Totò contro i quattro

 

Totò è un poliziotto travestito da prostituta, deve catturare un ricattatore.

 

Totò contro i 4
(1963, Steno, 98m)
Essenzialmente una serie di scenette che riuniscono Totò ad alcuni dei suoi favoriti co-protagonisti (Peppino De Filippo, Aldo Fabrizi, Nino Taranto, ecc...).

La trama:

 

Questo film divertente presenta Totò nei panni del Commissario Saracino, un poliziotto i cui doveri quotidiani (come riportare la testimonianza di un pappagallo) sono interrotti quando la sua macchina nuova viene rubata. La sua indagine lo porta ad una casa dove trova un gruppo misterioso che gira un film giallo. Da qui le macchinazioni della trama arrivano all'assurdo, ed è una gioia vedere Totò al culmine del suo potere comico.

 

 


Este video es un material de referencia adicional y no es propiedad de CyberItalian.
Si tienes algún problema para verlo, por favor envianos un aviso. ¡Gracias!

 

Dal film Uccellacci e uccellini

 

Totò è un avvocato e deve farsi pagare da gente povera

 

Uccellacci e uccellini
(1966, Pier Paolo Pasolini, 91m)
Pasolini era un ammiratore di Totò e lo vedeva come l'incarnazione di un certo tipo di uomo del sud che faceva resistenza contro la facciata moderna e industriale dell'Italia, nata dopo la guerra. Fu deliziato quando Totò accettò di lavorare al film.

La trama:

 

Dopo avere incontrato un corvo parlante, Totò e Ninetto Davoli vengono trasportati nel XII secolo dove diventano due monaci francescani e iniziano a convertire tutti gli uccelli al cristianesimo. Uno dei più amati film degli anni '60.

Nota sull'autrice di questo articolo:
Laura Caparrotti è il Direttore Artistico e la fondatrice di KIT - Kairos Italy Theater.
E' anche la rappresentante internazionale della famiglia De Curtis.

 

 

Añade un comentario abajo y ¡hasta la próxima actividad!