Activity: Watch

Una frase famosa dice: "ci sono state date due orecchie ma una sola bocca, perché ascoltare è doppiamente difficile rispetto a parlare!"

 

Cosa pensi? Sei d'accordo?

 

Sei uno di quegli studenti che conoscono abbastanza bene la grammatica e capiscono l'italiano scritto, ma hanno ancora problemi con la comprensione dell'italiano parlato?

A famous quote says: 'We were given two ears but only one mouth, because listening is twice as hard as talking!'

 

What do you think? Do you agree?

 

Are you one of those students who know the grammar pretty well and understand written Italian, but still struggle with understanding spoken Italian?

 

Mastroianni e Ekberg in La Dolce Vita di Fellini
Marcello Mastroianni e Anita Ekberg nel film 'La Dolce Vita' di Fellini.
Is he listening to her? Is she listening to him?

 

 

Share this activity:

10 tips on watching movies in Italian


This video is additional reference material and is not property of CyberItalian.
Should you have any problem viewing it, please notify us.
Thank you for your patience and collaboration!

 

'La Dolce Vita' di Fellini.
In the scene there is a strong background noise due to the waves.
Can you understand what the characters are saying? Find the script below

 

Ecco 10 consigli per sviluppare le tue abilità uditive mentre guardi film in italiano:

  1. Prima di tutto, guarda, guarda, guarda - ascolta, ascolta, ascolta. Non lasciare spazio alla frustrazione se non capisci. Forse hai ancora bisogno di sviluppare il tuo vocabolario, le strutture linguistiche o le abilità uditive. In ogni modo: sii paziente!
  2. Usa il contesto per aiutarti a capire il significato generale di un dialogo. Cosa succede nella scena, qual è l'atmosfera? Dove sono i personaggi, chi sono? Cosa potrebbero dire?
  3. Non pensare (né pretendere) di tradurre nella tua lingua. Tradurre ti rallenterà e perderai ciò che dicono nel dialogo.
  4. Non pensare (né pretendere) di capire ogni singola parola. Concentrarsi su una sola parola ti rallenterà e perderai ciò che dicono nel dialogo.
  5. Devi sviluppare "l'ascolto periferico" (come la "visione periferica", in cui apri la tua visione e vedi tutto intorno a te e davanti a te ma niente in particolare). Apri il tuo ascolto e cerca di capire il significato generale di ciò che senti.
  6. Identifica le parole chiave e le frasi chiave. Se capisci "Roma", "vacanza", "estate" puoi assumere che il dialogo tratti di una vacanza in Italia. Capire l'idea o tema generale della conversazione ti aiuterà con i dettagli come la persona continua a parlare.
  7. Usa "l'ascolto attivo" quando sei disponibile a sviluppare le tue abilità uditive, ad aprire l'ascolto periferico, a intuire il significato generale del dialogo e poi a spostarti sui dettagli.
  8. Usa "l'ascolto rilassato" quando sei stanco (o stanca) e vuoi solo assorbire il suono della lingua lasciando che le parole arrivino a te. Forse le capirai, forse no, ma non è importante.
  9. Usa un DVD per vedere i film, così puoi fermare una scena quando necessario, e rivederla numerose volte. La ripetizione è una chiave. Non avere paura di guardare lo stesso film molte volte. La prima volta solo in italiano, la seconda con i sottotitoli in italiano, la terza se necessario con i sottotitoli in inglese, la quarta solo in italiano senza sottotitoli.
  10. Rilassati. Divertiti. Non farti prendere dalla frustrazione se non capisci. Sii paziente.

 

Pratica ora! Prendi un film italiano e inizia a guardarlo.

 

Non sai cosa vedere?

Clicca qui per le nostre raccomandazioni.

 

Dialogo nello spezzone video:

Ragazza 1: ehy, corri, ehy!

Marcello: Non capisco, non si sente... Non sento, non si sente...

Ragazza 2: Marcello, vieni!

Marcello: vengo.

Here are 10 tips to develop your listening skills while watching Italian movies:

  1. First of all: watch, watch, watch - listen, listen, listen. Just keep on practicing. Do not feel frustrated when you don't understand. You might still need to develop your vocabulary, language structures or listening skills. In any way: be patient!
  2. Use the context to help you to understand the general meaning of a dialogue. What is going on in the scene, what's the atmosphere? Where are the characters, who are they? What might they say?
  3. Do not think (nor attempt) to translate into your language. Translating will slow you down and you will miss what they say in the dialogue.
  4. Do not think (nor attempt) to understand each single word. Concentrating on single words will slow you down and you will miss what they say in the dialogue.
  5. You have to develop a 'peripheral listening' (like with 'peripheral vision' where you open-up your vision, and see everything around you and in front of you but nothing in particular). Open-up your listening and try to understand the general meaning of what you hear.
  6. Identify keywords or key phrases. If you understand 'Roma', 'vacanza', 'estate', you might assume the dialogue is about a vacation in Italy. Understanding the general idea or theme of the conversation will help you with the details as the person continues to speak.
  7. Use 'active listening' when you are ready to develop your skills, open-up the peripheral listening, sense the general meaning of the dialogue and then move to details.
  8. Use a 'relaxed listening' when you are tired and just want to absorb the sound of the language and let words come to you. Maybe you'll get their meaning, maybe not, but it is not important.
  9. Use a DVD player to watch movies, so you can stop a scene when necessary, watch it again, and again, and again. Repetition is key. Do not be afraid of watching the same movie many times. First time only in Italian, second time use subtitles in Italian, third, if you need, use subtitles in English, fourth time watch it again only in Italian without subtitles.
  10. Relax. Enjoy. Do not feel frustrated when you don't understand. Be patient.

Practice now! Get an Italian movie and start watching.

 

No ideas on what to watch?
Click here for our recommendations
.

 

Dialogue in the movie clip:

Ragazza 1: ehy, corri, ehy!

Marcello: Non capisco, non si sente... Non sento, non si sente...

Ragazza 2: Marcello, vieni!

Marcello: vengo.