HOME > Free Trials > Activities > Listen and Test - Answers

Risposte

Activity: Listen and Test - ANSWERS

1) Per vestirsi all'italiana Raffaella consiglia di mantenere un gusto sobrio ed usare in maniera equilibrata fantasia, colori ed intuito per le nuove tendenze.

 

VERO
MOLTO BENE!!!

 

2) Per essere eleganti Raffaella dice che dobbiamo usare molti gioielli.

 

FALSO
Dice che l'eleganza è insita nella persona stessa ma mantenere equilibrio fra lunghezze e modellature (che non devono segnare troppo la figura) e abbinare bene i colori portandoli con disinvoltura e naturalezza aiuta ad essere eleganti.
Riascolta l'intervista!

 

3) Raffaella dice che bisogna pagare tanto per vestirsi bene.

 

FALSO
Dice che accostando le cose con gusto e originalità si può creare un abbigliamento che non è assolutamente costoso o eccessivo.
Riascolta l'intervista!

 

4) Raffaella dice che si può accostare un capo elegante con uno comprato in una bancarella o preso dall'armadio di un parente che lo aveva conservato da anni.

 

VERO
MOLTO BENE!!!

 

5) Per vedere la qualità di un vestito Raffaella consiglia di controllare le fritture.

 

FALSO
Dice che bisogna controllare le RIFINITURE.
Riascolta l'intervista!

 

TESTO DELL'INTERVISTA

 

CYBERITALIAN:

Allora, buonasera, siamo qui con Raffaella Cavallari una stilista italaina a cui abbiamo fatto alcune domande che possono essere utili per tutti. La prima è: che consiglio puoi dare ad uno straniero che vuole vestirsi all'italiana? Quali sono i tratti principali del vestirsi all'italiana?

 

RAFFAELLA:

E' molto semplice. Per vestire all'italiana basta semplicemente avere un gusto sobrio, mischiarlo con un po' di fantasia, un po' di colore, un po' di intuito su quella che può essere una nuova tendenza, senza mai portare squilibrio fra questi elementi. Quando questi elementi saranno in equilibrio fra di loro si può dire che la linea, il gusto italiano, sono perfettamente riportati.

 

CYBERITALIAN:

Molto interessante. Cos'è che rende una persona elegante?

 

RAFFAELLA:

Sicuramente l'eleganza è qualcosa che è insita nella persona stessa. Però se noi vogliamo attribuire all'abito la parte fondamentale dell'esssere eleganti, possiamo dire che mantenere un giuisto equilibrio anche in questo caso tra le lunghezze le modellature (che non devono essere mai troppo accostate e segnare troppo la figura), tenere un giusto equilibrio anche nell'abbinamento dei colori portandoli con disinvoltura e con estrema naturalezza, questi elementi possono definirsi eleganti.

 

CYBERITALIAN:

Benissimo. Ma è vero che vestirsi bene costa molto?

 

RAFFAELLA:

Assolutamente no. Si può abbinare un capo più costoso a un capo comprato anche in una bancarella o in un outlet o preso dall'armadio di un parente che ha conservato per anni qualche cosa che magari gli era rimasto nel suo cuore, e quindi trovare il modo di accostare insieme delle cose cercando di utilizzare gusto e originalità e mettendole insieme si può creare un abbigliamento che non è assolutamente costoso o eccessivo.

 

CYBERITALIAN:

Quando si compra un vestito a cosa bisogna stare attenti se si vuole prendere un capo di qualità?

 

RAFFAELLA:

La cosa fondamentale è osservare sempre le indicazioni che sono all'interno del capo. All'interno del capo ci sono segnalati, diciamo, la componente dei materiali. Un'altra caratteristica per vedere la qualità di un capo è imparare a riconoscere le rifiniture del capo. Quando noi vediamo delle rifiniture che lasciano scoperto il bordo di origine del capo e quindi non coprono perfettamente un filo di cucitura, quello che è il bordo finale del capo, in quel caso possiamo dire che è una rifinitura tirata via. Questo tipo di rifinitura sicuramente sarà più facile che si possa rompere. Quindi sono dei piccoli accorgimenti che non riguardano la modellatura del capo ma riguardano proprio i particolari su come è stato realizzato il capo.

 

CYBERITALIAN:

Benissimo. E quale consiglio si può dare agli stranieri che comprano abiti o scarpe in Italia?

 

RAFFAELLA:

Intanto ovviamente di controllare all'interno che siano stati realizzati in Italia perché magari la persona che li ha disegnati è italiana ma non sempre vengono realizzati in Italia. Il fatto che siano realizzati in Italia ne garantisce comunque una qualità superiore. E il consiglio che si può dar loro e di non guardare sempre e necessariamente ai marchi riconosciuti ufficialmente, perché sono quelli che girano da anni e che vengono nominati più frequentemente, ma di andare a guardare anche un prodotto meno conosciuto, di nicchia, in boutique anche non di capi prettamente firmati dove veramente possono trovare quella che è l'originalità e la parte artigianale del prodotto italiano sul quale noi ancora siamo imbattibili.

 

CYBERITALIAN:

Benissimo allora ringraziamo Raffaella Cavallari per la sua disponibilità. A presto!

 

 

 

indietro